imagealt

Caccia al tesoro per giovani fiorentini

   

  

Firenze, magnifica città, tanto amata e fotografata da turisti di tutto il mondo. Firenze, la “nostra” Firenze. Eppure, Firenze, questa sconosciuta, specialmente per le nuove generazioni. Sì perché, nonostante la tramvia, Firenze, resta per i fiorentini limitrofi, una meta poco usuale di gite, uscite, passeggiate, ormai lontana dai percorsi del vivere quotidiano. Risultato è che le nuove generazioni ignorano il cuore di Firenze, la sua parte bottegaia, la Firenze da vivere, come dei legittimi eredi.

Alla luce di questo stato di fatto, fin dalla prima elementare, ho preparato per i bambini della mia classe, una caccia al tesoroalla scoperta di Firenze. Grazie anche all’impegno dei genitori che hanno accolto l’iniziativa organizzando una vera e propria gita “guidata” dalla mappa della maestra, l’iniziativa ha avuto un vero successo, ed è stata richiesta da grandi e piccoli anche negli anni successivi.

Siamo quest’anno alla terza edizione della caccia al tesoro, attraverso la quale, fino ad oggi, i bambini hanno “scoperto” arte, tradizioni, storia, segreti e curiosità, della nostra città. Quest’anno ho voluto aggiungere un aspetto tecnologico, attraverso un mix tra classica caccia al tesoro e geocatching. 

Il geocatching è un modo nuovo di esplorare il territorio andando alla ricerca di luoghi tramite GPS o App specifiche. Il gioco parte cercando nel territorio tramite la app i punti da esplorare, per ogni sito troverete informazioni sul luogo e coordinate geografiche del punto da raggiungere. La caccia al tesoro poi continua in ambiente fino a scoprire la geocache, ovvero un piccolo contenitore con un diario che raccoglie la traccia scritta di ogni passaggio.

Se ci fossero altri esploratori interessati, lascio la possibilità di scaricare i moduli per la caccia al tesoro fatti fino ad oggi.

Buona esplorazione

Maestra Valeria

  

Allegati
Caccia al tesoro 2016.pdf
Caccia al tesoro 2017.pdf
Caccia al tesoro 2018.pdf